Ritornare in un ristorante da cui manchi da quasi due anni, che avevi già precedentemente recensito e constatare che è anche migliorato è una grande soddisfazione. Vuol dire che ci avevi già visto giusto anni fa, ed è quello che mi è successo da Peppo.

Situato in pieno centro a Bari vicino la stazione ha un bell’interno con una cucina a vista dove vedere direttamente il tuo piatto di pasta prendere vita tavolini in legno e volte alte.
Peppo è specializzato in primi con pasta fresca che vanno dalla cucina regionale romana (carbonara, gricia e cacio e pepe) a quelli dove sia il pesce che i  crostacei la fanno da padrona richiamando fortemente molti dei sapori pugliesi.


Sebbene io sia legata alle ricette della tradizione vedere sul menù una “cacio e pepe di mare” mi ha incuriosita così da sceglierlo senza pensarci due volte. La tartare di gamberi rossi che di per se è molto delicata non andava in contrasto con gli altri ingredienti basici bensì ha in qualche modo dato un tono fresco al piatto anche alleggerendolo  (solo una mia impressione boh forse ma la cacio e pepe proprio leggera non è) , porzione molto abbondante come anche le orecchiette ai due tonni (crudo e cotto) con lime bottarga e crema di bufala di cui ho adorato il contrasto caldo freddo del tonno e la delicatezza della bufala.
Devo dire due primi fatti bene il secondo soprattutto molto particolare che non ho trovato altrove.
Freschezza d’estate anche sul pan di spagna salato con anche qui la  tartare di gambero zucchine fritte alla poverella gaspacho pugliese crumble di oliva con un buon gioco di sapori e diverse consistenze ben amalgamate fra di loro. Devo constatare che il nuovo menù mi piace un sacco ho trovato delle belle idee ben costruite sia di gusto che anche visive.


Una frittura di pesce poi come secondo  rigorosamente fresca ben fritta per nulla pesante chiudono la mia esperienza da Peppo.


Peppo è secondo me un ristorante che a Bari non tutti conoscono o che comunque non tutti hanno provato, poche volte infatti lo sento nominare o consigliare e onestamente non capisco il perchè visto che a mio avviso ha una bella location, una bella cucina e un buon servizio. Forse non viene considerato di tendenza? Può essere ma a questo punto meglio così perchè si sa che le tedenze nel settore food in particolare alla lunga non rendono più meglio quindi essere forse un pò più “nascosti” ma fare il proprio lavoro bene e alla lunga.