Pazza d’amore per il cavolo nero questo è il periodo dell’anno dove per via del freddo sono solita acquistarlo tanto. Dopo aver provato le chips, averlo stufato, averne fatto un pesto e cotto in una minestra con le lenticchie oggi l’ho mischiato con della ricotta fresca in una bel piatto di pasta di fusilloni integrali pasta di cui vi avviso mi sono innamorata.
Questo formato di pasta rende molto perchè trattiene bene il condimento, il sugo che abbinate e la porosità tipica della farina integrale rende pressochè impossibile mangiare anche un solo fusillo scondito.

Ecco a voi quindi gli ingredienti e il procedimento per due persone

INGREDIENTI

  • un mazzo di cavolo nero
  • 160 gr di fusilloni integrali (io ho usato de cecco)
  • 150 gr di ricotta
  • due cucchiai di grana padano
  • olio e sale q/b
  • peperoncino (opzionale)
  • 1 peperone crusco
  • scaglie di caciocavallo

PROCEDIMENTO

  1. Lavate il cavolo nero e privatelo della costa centrale. Fate bollire in una pentola due dita di acqua e tuffarci il cavolo nero. Dopo 10 minuti rimuoverlo e fatelo raffreddare
  2. In un tritatutto mischiare il cavolo nero la ricotta due cucchiai di olio il grana.
    Aggiustare di sale e tritare il tutto. Dovrete ottenere una salsa densa che metterete da parte
  3. Fate bollire l’acqua per la pasta e cuocerla togliendola due minuti prima della cottura
  4. In una padella per pasta dal fondo profondo aggiungete la salsa di cavolo nero insieme a due cucchiai di acqua calda della pasta e fatela diluire. Se volete qui aggiungete il peperoncino.
  5. Aggiungete la pasta e mantecate per due minuti circa a fuoco vivo.
  6. A fuoco spento aggiungete il peperone scrusco sminuzzato
  7. Nel piatto date una spolverata di caciocavallo e servite