Finalmente a Bari possiamo degustare il Ramen.
Fino a un pò di tempo fa esisteva solo Ramen a Mano- Ristorante Millegusto che avevo provato un pò di tempo fa ma da poco è arrivato anche Mr Ramen ed ora che l’ho provato posso fare un confronto.
Cominciamo col dire che fra i due c’è una differenza di base: il tipo di pasta usata.

Da Mille gusti si usa il Lamian Noodle uno spaghetto realizzato con il metodo del tiraggio e della torsione. Le pagnotte d’impasto di farina di grano e acqua (impasto base), vengono manipolate, intrecciate, ripiegate e allungate fino ad ottenere lunghe matasse di spaghetti che vengono fatte volteggiare e poi sbattute con forza sul piano di lavoro per conferirgli maggiore elasticità. Solo quando lo spaghetto raggiunge la lunghezza desiderata viene tagliato il cappio e i lamian vengono immersi in acqua bollente per pochi minuti e infine saltati nel wok con il condimento oppure appunto nella zuppa .
Seppur il locale non sia nulla di eccezionale la cosa positiva di Mille gusti è che ti da la possibilità di vedere lo chef all’ opera mentre tira la pasta.


Ho scelto la tradizionale quella con il maiale: le porzioni sono davvero abbondanti, all’interno una generosissima porzione di Lamian Noodle insieme a carne di maiale, surimi narutomaki, funghi shiitake alghe nori, alghe wakame, germogli di bambù e di soia uovo sodo, cipollotto mais in un brodo che al primo assaggio sembra un po’ piccante per via delle spezie al suo interno ma basta mescolarlo per amalgamare il gusto.
E’ una zuppa molto sostanziosa rispetto a quella che invece ho assaggiato da Mr Ramen il nuovo arrivato in pieno centro città.  A differenza dell’altro la pasta usata è diversa, il locale all’interno è davvero molto carino e ben fatto, toni noir e rouge, un menù che spazia dal ramen agli udon.


Peccato che il ramen non mi abbia proprio convinta e non perchè non era buono, l’ho trovato solo molto scarno rispetto all’altro. Poca carne, verdure invesistenti insomma molta pasta e molto brodo.
Tra i due comunque io preferisco Mille gusti, soprattutto per il tipo di pasta che viene usata.
In tutto ciò credo che questo articolo che mette a confronto i primi due ramen aperti a Bari verrà presto aggiornato in quanto a breve sono previste altre aperture simili.